martedì 30 giugno 2015

Curati di quanto dicono gli altri e sarai sempre loro prigioniero.

-Lao-Tzu, Tao te Ching.

4 commenti:

  1. ...che a me pare un ovvietà mentre mi accorgo di giorno in giorno che c'è gente che ha come scopo di vita curarsi degli altri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non solo c'è gente, ma la maggior parte della gente lo fa. Pensa a Facebook. Ciò che alimenta la sua sopravvivenza non è tanto lo spiare il prossimo (che per carità, con taluni individui rimane comunque allettante), quanto la necessità che ogni persona pare avere di mostrare agli altri e condividere con loro i propri fatti privati. Ma da dove nasce, questa esigenza, se non da un bisogno di approvazione e riconoscimento? Siamo fragili narcisi, con la differenza che Narciso almeno aveva consapevolezza della propria bellezza, tanto da innamorarsene. Noi, invece, abbiamo una percezione della bellezza socialmente mediata e una necessità di conferma continua.

      Elimina
  2. quando uno lo capisce e lo interiorizza è una personcina libera!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero! Libera e meno manipolabile!

      Elimina